Tuesday, October 13, 2009

NELLA QUERELLE VELINE - LERNER STO CON RICCI


Nella sciocca querelle scoppiata tra le veline di Striscia la notizia e Gad Lerner, provocata da quest’ultimo, sto con Antonio Ricci che ha determinato in questi anni un modo nuovo di fare notizia, non solo satira, ma informazione vera e propria arrivando la dove tg e giornali non sono arrivati o sono giunti molto più tardi.
A Ricci va il merito di aver fatto una trasmissione gradevole, mai sopra le righe, che, specie con Ezio Greggio e Enzo Iacchetti, ha centrato l’obiettivo di sensibilizzare tutti noi rispetto al mondo che abbiamo intorno. Splendide le battaglie per i disabili, i minori, i più deboli. Battaglie efficaci e ripetute nel tempo, mai faziose, sempre super partes.
Lerner al Tg1, assieme a David Sassoli, mandò, invece, in onda immagini alle ore 20 di un pedofilo e per questo fu costretto a mollare quella direzione consegnatagli dal centro sinistra.
D’altra parte cosa attendersi da … un infedele? Meglio, molto meglio le veline di Ricci e Co, meglio Striscia la notizia!

Daniele Damele

No comments: