Friday, January 16, 2009

RICORDO DI VALDUGA: mandi President!


Adalberto Valduga, presidente degli industriali del Friuli Venezia Giulia se e è andato a 67 anni. Mi fa piacere ricordarlo con una parola: concretezza. L’ingegner Valduga non aveva mai nessun tipo di svolazzo, aria fritta nemmeno a parlarne, quello che chiedeva erano dati, analisi, verifiche, proposte operative per contribuire a favorire il confronto e soprattutto la crescita sociale ed economica del Friuli.
Credeva fortemente nella comunicazione. Ogni volta che rilasciava un’intervista ai quotidiani regionali era immancabile, il giorno dopo, una sua telefonata. Mi chiedeva un pensiero, possibili reazioni, sempre preoccupato a non creare mai polemiche, ma a indicare un percorso su cui confrontarsi, come ha fatto alla fine dello scorso anno appellandosi ai sindacati per cercare un’unità d’intenti al fine di contrastare l’attuale crisi.
Il ricordo più bello di Valduga sta nell’ultimo suo intervento da presidente camerale allo scambio degli auguri per il Natale 2006: si riferì ai collaboratori di Udine economia (mensile alla cui guida mi volle proprio quell'anno) affermando che “l’intera Giunta camerale apprezza il vostro lavoro, continuate così, sempre alla ricerca della verità rendendo un servizio alla comunità economica friulana”, ma anche e soprattutto nelle parole del presidente della Cciaa di Udine, Giovanni Da Pozzo: “era diventato friulano come noi”. In queste parole ci sta dentro tutto, ma soprattutto i valori che il bellunese Valduga ha preso da questa terra e oggi lascia in questa terra. La sua azione “concreta” rimarrà per noi un punto di riferimento costante.

Graziis President!

Daniele Damele

No comments: