Saturday, March 17, 2007

WRESTLING: ahimé, approda sui cellulari negli Usa


Il wrestling, ahimé, approda sul cellulare. Grazie al principale operatore di telefonia mobile degli Stati Uniti, di proprieta' di AT&T, i lottatori di wrestling professionistico potranno essere visti lottare anche dallo schermo di un telefonino. L'accordo e' frutto di una intesa con la Wrestling Entertainment Inc.. In pratica alcuni dei video della federazione mondiale di Wrestling saranno accessibili per 19,99 dollari al mese come parte del servizio multimediale offerto da Cingular. La societa' vendera' anche un pacchetto di video "premium" a 4,99 dollari al mese, che permettera' di vedere le azioni migliori degli spettacoli di punta, come Wrestlemania e la Royal Rumble. Il portavoce della Cingular ritiene che un'ampia fetta dei 61 milioni di clienti siano appassionati di wrestling e che pertanto "il servizio funzionera' molto bene". In precedenza altre due societa' americane avevano sviluppato un gioco per cellulari basato sulla federazione di wrestling WWF, famosa in tutto il mondo. Il gioco per ora e' disponibile per terminali compatibili Java. Il gioco si chiama WWF Mobile Madness e permette di prendere parte a furiosi combattimenti, tipici dello spettacolare sport molto famoso negli USA, prendendo le parti di uno dei piu' importanti wrestler, Kane the Undertaker. Ben 21 saranno gli avversari che si potranno sfidare e si potra' anche creare un lottatore personalizzato. Sconosciuta ancora la data di uscita sul mercato ed i costi di gioco.
Certamente l'operazione sbarcherà presto anche in Europa all'insegna del profitto incuranti di quanto diseducativi siano tali combattimenti, specie per i minorenni. Ancora una volta il danaro vince sui valori mentre l'allarme più volte lanciato sulla pericolosità dell'uso dei new media risulta certamente fondato.

Daniele Damele
Docente di Etica e comunicazione
Università di Udine e Gorizia

No comments: