Sunday, February 14, 2010

AIUTIAMO LA MISSIONE FRIULI AMAZZONIA


Ho avuto la fortuna di rincontrare in questi giorni a Orcenico Inferiore di Zoppola, nel pordenonese, padre Claudio Pighin, missionario friulano, anima e cuore della Missione Friuli Amazzonia dove sono stato ad agosto 2009, con mio figlio Marco, per una fantastica esperienza di volontariato. Mi ha lanciato un appello. La casa della Missione è stata messa in vendita. Troppi costi, troppi pochi aiuti.
Ma padre Claudio non si arrende e, da eroe friulano qual è, è ripartito per costruire una nuova struttura, sempre a Belém, nella regione brasiliana del Parà. Si chiamerà “Divina Provvidenza”, mira ad ospitare almeno 20 ragazzi a rischio in famiglie che si dedicano agli altri. Una sorta di casa famiglia, di progetto affido per salvare dalla strada e da una fine segnata criminale e di morte degli adolescenti brasiliani.
La struttura verterà su due piani. Per realizzarla occorrono 100 mila Euro.
In una qualche forma l’iniziativa potrebbe anche sostituire il corso tecnico di comunicazione sociale che da alcuni anni padre Claudio aveva attivato per favorire dei giovani diplomati poveri e non in grado di accedere a un corso universitario. Nuove disposizioni regionali stanno, purtroppo, mettendo a rischio la prosecuzione del corso o comunque lo limiteranno in futuro a soli radio e tv.
Padre Claudio rimarrà in Italia sino a Pasqua, insegnerà a Roma e porterà la sua eccezionale esperienza brasiliana nei fine settimana in tutta Italia. Il Comitato fair play di Pordenone e del Friuli Venezia Giulia si attiveranno per favorire l’opera del missionario friulano coinvolgendo le istituzioni locali.
Ma chiunque può contribuire e sostenere la Missione Friuli Amazzonia. Sul link http://www.missionefriuliamazzonia.pascom.it/sostienici.html ci sono tutte le info necessarie. C’è bisogno dell’aiuto di tutti. Non lasciamo padre Claudio da solo.

Daniele Damele

In foto: Daniele Damele e padre Claudio Pighin

No comments: