Thursday, April 02, 2009

METTETE I FILTRI NEI VOSTRI PC


"Inserite nei vostri pc i filtri affidandovi a una rete di prevenzione fatta di persone prima ancora che di software. Cercate non solo una soluzione tecnica, ma anche un approccio educativo e non solo per internet": è quanto dichiarato da Daniele Damele, scrittore e giornalista, intervenendo al convegno "Non sono degno d’internet: usi ed abusi" promosso dal Lions club di Sanremo, nella cittadina ligure, con l'associazione Mani colorate.
Il relatore ha esortato i "grandi" a essere loro i più importanti "filtri" accompagnando la navigazione dei bambini, ovvero "non lasciandoli soli davanti al pc, ma condividendo i loro interessi richiamando costantemente l'attenzione verso il mondo reale e i valori più genuini e veri senza inseguire falsi miti e senza lasciarsi abbindolare da modelli comportamentali fuorvianti e diseducativi".
Da ultimo Damele ha messo in guardia dall'andare on line per offendere, denigrare, insultare: "internet non è una sorta di zona franca dove tutto è permesso. Occorre rispettare nella rete le stesse regole della vita reale rigettando siti pericolosi pieni di calunnie o proposte che si pongo al di fuori del rispetto per la propria e l'altrui persona".

1 comment:

Alessandro said...

Pollice verso alle offese, senza dubbio. Ma vede, la "plebe" che popola Internet ha a disposizione l'unico mezzo "globale" per poter arrivare, pur se in maniera molto ma molto meno capillare, là dove i grossi network la fanno da padrone.E visto che tali network hanno una sorta di servilismo verso il potere temporale, le notizie che da li arrivano hanno una sorta di filtro che le rendono, ai più, indigeste.Basterebbe che "taluni" non facessero certe affermazioni per far si che altri rispondano per le rime.Cordialmente
Alessandro