Monday, August 04, 2008

FILM, VIDEOGIOCHI E INTERNET: minorenni più tutelati


Il Consiglio dei ministri ha elaborato un ddl, proposto dal Ministro dei Beni culturali Sandro Bondi, per la tutela dei minorenni nella visione dei film e dei videogiochi. Il testo riproduce in parte quello varato un anno fa dall’esecutivo Prodi e decaduto con lo scioglimento anticipato delle Camere. Obiettivo del procedimento è di mandare in pensione le commissioni sulla censura cinematografica per sostituirle con un sistema più snello, basato sull’ auto- classificazione delle opere da parte dei produttori.
Il sistema sarà vigilato da una commissione di classificazione dei film per la tutela dei minorenni e delle sanzioni che prevedono anche multe fino a 200 mila euro per i trasgressori. Un’ altra parte del provvedimento stringe, invece, i freni sulla diffusione indisciplinata di giochi elettronici con scene di sesso o violenza: l’obbligo di segnalare eventuali restrizioni viene, ora, esteso a ogni strumento di pubblicità e supporto destinato al commercio. Un’ altra commissione interministeriale vigilerà su internet a tutela dei minorenni.
Si tratta di un ddl importante che spero possa essere presto varato dal Parlamento con voti unanimi.


Daniele Damele

No comments: