Saturday, October 27, 2007

SI IMPICCA a 11 anni perché ha le orecchie a sventola



A 11 anni ha scelto la cantina di casa per suicidarsi. Si è impiccato con una corda da palestra ed è rimasto lì, a penzoloni, fino a quando non lo ha trovato il fratellino più piccolo che lo stava cercando per giocare insieme. Nessun biglietto, nulla che facesse presagire un simile gesto. Il bimbo è corso a chiamare la mamma che ha dato l'allarme, ma quando è arrivata l'ambulanza, il ragazzino era già morto. E' accaduto a Campiglia dei Berici, un comune agricolo di 1.800 abitanti in provincia di Vicenza.


Chissà cosa è passato per la testa di questo ragazzino. Forse, come emerge dai primi interrogatori condotti dai Carabinieri, è stata colpa delle orecchie a sventola. Da un po' di tempo, i compagni di scuola lo prendevano in giro per quel difetto fisico. Succede spesso tra ragazzini. Ma lui non ha retto alle provocazioni e agli scherzi degli amici.


E' una sconfitta di tutti, tutti noi, l'ennesima. ma chi si preoccupa di prevenire che simili atti si ripetano? Chi pensa a formare sulla base di veri valori che pongano in risalto testa e cuore e non orecchie più o meno a sventola? E chi censura chi propone ciò? Di chi è la corresponsabilità di tutto ciò? Niente paura, tra qualche minuto ci saremo già scordati di questo ragazzino guardando magari scene di violenza in tv.

No comments: