Tuesday, October 23, 2007

BULLISMO: responsabilità di adulti e new media


"Bene ha fatto il Corecom regionale ad attivare uno studio sui giovani in Friuli Venezia Giulia. Bene fanno gli organi di comunicazione a pubblicare gli esiti dei sondaggi che si riferiscono a questi delicati temi. Ad ambedue vanno il mio grazie": è quanto ha dichiarato Daniele Damele, docente di etica e comunicazione all'ateneo di Gorizia, a margine di un incontro svoltosi a Trieste con i volontari cattolici che aderiscono al progetto per la tutela dei bambini dinanzi ai new media.
Damele ha aggiunto che "i casi di bullismo giustamente evidenziati dalla ricerca e presenti a Trieste come in Friuli, persino nelle piccole comunità, derivano senz'altro da responsabilità degli adulti e dei tanti, troppi modelli diseducativi e fuorvianti delle tv nazionali, di internet e certi videogiochi".

No comments: