Saturday, September 08, 2007

YOUTUBE: stop ai modelli comportamentali diseducativi


Sul sito Youtube sono visibili immagini da brivido e da schifo. Alcuni giovani triestini si sono fatti filmare, pensate, mentre si rendevano protagonisti di alcuni atti che non possono essere definiti solo delle semplice "bravate". Non è una bravata, infatti, ma un pericoloso comportamento quello di sfrecciare sulla superstrada di Trieste raggiungendo i 250 km all'ora a bordo di una moto bolide con la telecamerina che riprende il contachilometri e la visuale del pilota che mettendo così a rischio la vita sua e di altre persone, quelle che dovevano passare per quella strada a quell'ora.
Altri video evidenziano un ragazzo che si fa riprendere in mezzo a una strada del centro di Trieste salutando auto e moto, giovani che festeggiano il compleanno mostrando le proprie nudità, bevendo superalcolici e facendo la pipì sui muri e così via.
Sono, poi, molte le acrobazie di automobilisti e motociclisti sulle strade: ed è inaudito. I gestori di youtube non devono permettere che tali filmati possano essere diffusi, occorre un filtro efficace ch'era, peraltro, stato promesso, anche per questi video. Altrimenti si facilita la proposta di modelli comportamentali diseducativi e pericolosi. Modelli che anche la tv ci propone come nel caso di "Distraction" dove per conquistare la partecipazione alla trasmissione ci si cimenta in azioni estreme. Le autorità verifichino, inoltre, la possibilità di risalire agli autori dei gesti fuorilegge che finiscono in rete e li perseguano a norma di legge severamente.

Daniele Damele

No comments: