Sunday, May 06, 2007

MOMENTO apocalittico dei valori: la denuncia al convegno di Genova


"Siamo dinanzi a un momento apocalittico dei valori della società. Dobbiamo rieducarci ai valori chiedendo che anche tv, internet, telefonia cellulare e videogiochi svolgano la loro parte in quanto i media sono la terza agenzia educativa, dopo famiglia e scuola": è quanto ha detto Daniele Damele, docente di etica e comunicazione all'ateneo udinese, tenendo la sua relazione all'hotel Bristol di Genova sabato scorso al convegno promosso dallo Zonta International Club del capoluogo ligure sul tema "media e ragazzi". Il Convegno prende il titolo di "Rispettiamo i Bambini" e si colloca in seno al programma di prevenzione della violenza contro i minori ideato dal club. Dopo i saluti della presidente del service fondato negli Usa nel 1919, Giustina Greco, stata data la parola a Damele (nella foto Moretti) ed è seguito un ampio dibattito con gli oltre 200 soci intervenuti.
Il docente ha toccato vari temi giungendo ad affermare che "dopo l'apocalisse verrà il rinascimento e per prima l'umanesimo, per cui c'è la speranza che l'uomo e i bambini per primi siano rimessi al centro di ogni attenzione riscoprendo i valori più genuini in alternativa all'edonismo e al relativismo".

No comments: