Wednesday, March 07, 2007

BAUDO e Sanremo sono servizio pubblico?


Il recente Festival di Sanremo si è chiuso con polemiche tra un sempre strapagato Pippo Baudo (al pari di tanti altri uomini e donne dello spettacolo) e altri vari soggetti. Nessuno ha posto, però, purtroppo, l'accento sulla questione di fondo: il Festival di Sanremo, al pari di tanti altri varietà, spettacoli, reality è considerato servizio pubblico? In altre parole l'immensa gaudente macchina di Sanremo è pagata anche con i soldi derivanti dal canone tv?
Se così fosse qualcuno in alto può spiegare quali sono gli obiettivi di servizio pubblico perseguiti attraverso Sanremo, reality e altro? Urge veramente che alla Rai (le cui entrate derivanti dal canone costituiscono una percentuale affatto indifferente) si passi immediatamente a una trasparente contabilità separata, ma anche all'evidenziazione tramite scorrimenti e altri segnali iconografici distintivi di quanto realizzato o acquistato e messo in onda grazie ai fondi del canone e quanto, invece, in virtù degli introiti pubblicitari o di convenzioni con Enti pubblici o privati. .

Daniele Damele
Docente di Etica e comunicazione
Università di Udine e Gorizia

No comments: