Saturday, September 23, 2006

TRAPIANTI D'ORGANO: i dati al 31 agosto

“Il Friuli – Venezia Giulia è ancora e sempre ai vertici, sulla base delle rilevazioni da inizio anno sino al 31 agosto 2006, nel dato percentuale di donatori effettivi come pure di donatori utilizzati col 34,3% (la media nazionale è del 20% di donatori utilizzati), ma un altro dato del tutto confortante è quello delle opposizioni, ferme all11,8% mentre la media nazionale è del 26,5%. Meglio di noi ha fatto solo la provincia di Trento”: lo rende noto il responsabile nazionale della comunicazione dell’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (Aido), Daniele Damele, che ha anche aggiunto come "anche i dati dell’attività di trapianto per i primi otto mesi dell’anno in corso sono del tutto positivi e confortanti. A livello nazionale i trapianti effettuati sono 3.075 mentre le liste dei pazienti in attesa ammontano globalmente a 8.990 di cui 6.328 per il rene”.
Damele ha evidenziato come “la donazione di organi e tessuti è l’estremo atto di generosità e amore e solo false credenze o atteggiamenti erronei possono indurre a impedire di compiere questo gesto, ma è soprattutto un dovere civile di ognuno di noi in quanto solo così si rende possibile la realizzazione di una terapia sanitaria fondamentale”.
Da ultimo il dirigente nazioanle dell'Aido ha voluto sottolineare "il lavoro impagabile svolto dai coordinatori per i trapianti in seno alle Aziende sanitarie, da tutte le associazioni di volontariato impegnate a tal proposito nonché dalla Regione Friuli Venezia Giulia".

No comments: